22° puntata

Sorpresa! Rieccomi a scrivere….
in effetti è strano….non me lo
aspettavo nemmeno io……..del resto negli ultimi mesi le mie puntate
avevano trovato una cadenza più che mensile….stavolta invece spezzo
la catena (mi piace essere imprevedibile) e vi offro questo nuovo
intervento. In fondo…..se davvero torno a scrivere è perchè
evidentemente sento di aver qualcosa da dire….

Inannzitutto vorrei
dire grazie a tutte quelle persone che leggono sempre e fino in fondo
queste mie puntate, scrivere sapendo che poi qualcuno leggerà con
piacere e passione (la stessa magari che ci metto io appunto nello
scrivere) mi da grande gioia….contemporaneamente mi mette sotto
pressione a causa delle aspettative che di volta in volta il mio amato
pubblico, cioè voi, nutrite verso le mie "puntate".

Volevo
ringraziare poi in particolare quelle persone che sono passate dal mio
blog per lasciarvi un "piccolo" commentino……alla fine i commenti
hanno superato in lunghezza la puntata, il chè è una bella impresa, e
devo ammettere che fa molto piacere vedere così apprezzato il proprio
lavoro……

Riguardo al progetto Gioventù Palmese chiarisco che non
ho nessuna intenzione di abbandonarlo…..sapevo bene quando l’ho
iniziato delle difficoltà che avremmo trovato sulla nostra
strada…..ma sarei un quaraquaquà io stesso se mollassi tutto dopo
così poco tempo…..

E adesso? la puntata la chiudiamo così? non si
può…davvero non si può…e poi devo pure mantenere una
promessa….quindi vediamo….di cosa potrei parlarvi oggi? in fondo lo
so già cosa voglio dirvi…..il problema sarà riuscire a farlo……ma
vogliamo provarci non è vero? ed allora……..siete pronti? VIAAA!





Non puoi ottenere amicizia o amore dicendo alla gente quello che la gente non vuol sentire. (Philip J. Farmer)


Ho
citato questa frase perchè mi colpì tantissimo nel momento in cui la
lessi……molto più di un anno fa. Ho sempre creduto che l’amicizia
vera, così come l’amore….., si fondi su una base di sincerità,
lealtà, rispetto ed affetto reciproci che non possono essere messi in
discussione….tutto questo richiede appunto di dire a volte agli amici
anche cose che possono risultare spiacevoli….almeno inizialmente. Ho
sempre cercato, per quanto potessi a causa di una mia cronica
timidezza, di fondare i miei rapporti migliori proprio su questa
sincerità……ho  sempre cercato di parlare…..di chiarire…ogni
volta che un mio rapporto, fosse esso d’amore o di amicizia, etrava in
crisi…..perchè speravo che parlandosi, cercando di comprendersi a
vicenda le cose si sarebberro sistemate….convinto che l’affetto che
ci legava ci avrebbe permesso di ascoltarci e di comprenderci.

Eppure…….le
cose non sono mai andate così…….al contrario……ogni volta che ho
cercato con il dialogo di spiegare o di capire le cose sono solamente
peggiorate…….e mi sono ritrovato di fronte a me sempre un muro
insensibile alle mie parole, ai miei gesti……capace solo di voler
alleggerire la pressione dovuta all’essermi amico. So benissimo di
risultare a volte pesante….so benissimo che non tutti sono in grado
di sostenere in un rapporto sincero l’insostenibile leggerezza del mio
animo (perdonate ma sarei falsamente modesto se mentissi in questo). Ma
ritengo che un amico, o un’amica, se davvero si ritiene tale debba
quantomeno provarci……debba almeno dimostrarmi di averci
provato….e non di essere fuggito via al primo fastidio…

Ho
imparato col tempo a mutare il mio atteggiamento, a saper parlare anche
per gesti diversi e parole insincere. Ed ho scoperto che tirando la
corda…..e dimostrando agli altri di non essere così fortemente a loro
legati le cose cambiavano. E questo vale in particolare per le
ragazze….che hanno l’incredibile capacità di legarsi a chi le tratta
con indifferenza e buttare invece in un angolo come un vecchio
giocattolo ormai privo di valore chi mostra loro affetto, rispetto e
comprensione. Per poi magari ritornare con la coda fra le gambe quando
anche il secondo si è stancato e cambiato atteggiamento mostra loro
cosa vuol dire l’indifferenza di una persona cara. Poi le vedo piangere
chiedendo al cielo cosa hanno fatto per meritare tutto
questo……..ogni commento sarebbe sprecato……..

Seppur io
quindi abbia imparato, anche se non poi così bene, l’arte della
menzogna e dell’indifferenza si tratta di un sistema di cui voglio
servirmi il meno possibile, preferibilmente mai…..perlomeno con le
persone che vorrei entrassero in modo stabile nella mia vita. I giochi
di potere in un rapporto di amicizia o di amore vanno bene appunto come
giochi……se  diventano importanti nel rapporto allora quello è il
segnale che il rapporto è già finito.

Seppur facendo "a modo mio" ho
perso per strada moltissime persone questo mi ha però permesso di
selezionarne altre che sono ormai entrate a pieno titolo nella mia vita
e che difficilmente ne usciranno in futuro…..ed eccoci ritornati alla
nostra tanto considerata "selezione".

Io per natura sono uno che da
tutto…….sono stato costretto da piccolo a chiudermi in un guscio
tutto mio a causa di un mondo esterno che mi faceva male e mi
tormentava……crescendo ho sprecato diversi anni dell’adolescenza a
causa di questa chiusura al mondo….adesso ho sviluppato una
personalità più forte che mi permette di mostrarmi per come sono e non
soffrire degli attacchi che inevitabilmente subirò allo stesso modo in
cui li ho subiti da bambino. Questo vuol dire che cerco sempre di
essere me stesso e di mostrare il mio affetto…..

A volte però mi
ritrovo a raccogliere solo le briciole di quanto seminato……se in un
rapporto una persona dice ti voglio bene, a l’altra un tvb, oppure se
una persona dice ti voglio bene e l’altra risponde con un sorriso
forzato allora è evidente che qualcosa non va……che vi è uno
squilibrio nel rapporto……..

Il fatto è che molte persone in
realtà vorrebbero rispondere come sarebbe giusto farlo…..ma
preferiscono fare gli indifferenti perchè credono che in questo
modo…..facendo risaltare la loro forza (ma che bella maschera)
riusciranno a legare a se l’altra persona. State pur certi che in
questo modo non solo finirete per perderla…….ma sprecate anche il
vostro tempo costruendo dei rapporti che in realtà sono solo castelli
di sabbia. Se una persona vi parla con sincerità la cosa migliore che
possiate fare sia usare anche voi la stessa sincerità…….e se
provate affetto per quella persona non abbiate paura a dire un
meraviglioso "ti voglio bene", se volete abbracciarla fatelo….subito
ed in qualunque luogo vi troviate….cercate di essere
spontanei….cercate di essere sinceri almeno con le persone che volete
attorno a voi……altrimenti il peso della solitudine vi
schiaccerà……e sarebbe anche assurdo poi chiedersi perchè non si
riesce ad avere intorno persone veramente sincere.


Chi ha orecchie per intendere intenda

qualcuno
usava chiudere così i propri discorsi davanti al proprio
pubblico………prendo in prestito quindi l’espressione….sperando
che serva a far riflettere……….




Qualcuno ogni tanto
mi ripete che sono dotato di una forte personalità…..di un forte
carattere che mi permette, a volte, di non aver peli sulla lingua. Io
personalmente mi conosco bene…..e so che queste è vero solo in
parte…..ma con la stessa onestà con cui lo riconosco devo anche
aggiungere che rimane comunque un grande traguardo per una persona che
per anni è stata vittima di una timidezza cronica che solo da qualche
anno è cominciata  lentamente…….molto lentamente…..a scemare….

Diceva
qualcuno che la timidezza è causata da un forte egocentrismo, la paura
cioè che tutto il mondo guardi noi e sia pronto a ridere dei nostri
errori….a volte sarà pur vero….altre volte no……a volte invece
sapere che tutto il mondo presta a noi attenzione è motivo di orgoglio
e dona la forza per poter essere fieri di se…e spezzare la timidezza.

Se io ho imparato a controllare ed a volte a vincere questa mia
timidezza riuscendo a tirar fuori quella forte personalità che in
fondo…molto in fondo….si trovava dentro di me il motivo è che ho
imparato a conoscermi, a controllare i miei difetti ed ad usare le mie
qualità. La capacità di cavalcare come un onda il proprio talento e la
bravura nell’aggirare le correnti contrarie mosse dai propri difetti
permettono di vivere in armonia con se stessi……



Speravo di vincere perchè volevo che la gente avesse difucia in me, ma ho vinto soltanto perchè io ho avuto fiducia in me.


penso
che fra qualche anno, quando rileggerò queste mie puntate, rileggendo
magari anche i vostri commenti, mi ritroverò di fronte ad un insieme
eterogeneo di scritti che spesso poco o nulla hanno a che vedere fra di
loro….alcuni venuti bene…altri onestamente di ben poco
interesse….(delle vere schifezze)…..eppure sarà bello rileggere
quello che comunque rimarrà un pezzo della mia vita…una parte di me
lasciata impressa su un file elettronico e spedita a tante persone
sparse in giro per l’Italia….


Come sapete non è mia abitudine
salutare alla fine di ogni puntata….ma ho ancora qualcuno da
omaggiare e quindi utilizzo questo spazio per farlo.

Vorrei
cominciare da Marta…..la polentona…..che in questo momento in cui
scrivo sarà probabilmente in giro con la sua macchina e utilizzerà il
radar per farsi largo nella nebbia padana. E’ una ragazza come
poche….il mio è un saluto sincero verso di lei….."unica" polentona
finora a cui ho dedicato un salutino in questa rubrica…a te l’onore
Marta.

La seconda persona che voglio salutare è la mia piccola bimba
sperduta Rory….ci siamo conosciuti per caso su netlog ma ormai si è
creato un bellissimo rapporto fra noi….coronato dal fatto che dopo
tanti mesi di pressanti richieste le ho finalmente rivelato la
"Verità". Un bacio a te tesoro mio.


Ed eccoci all’ultimo
saluto….alla promessa che non potevo non mantenere….questo
"salutino" particolare va ad Alessia….la mia piccola sognatrice….che
ogni tanto sparisce e fa l’indifferente….e che poi però si arrabbia e
mi tiene il muso se non la saluto nelle mie puntate…..del resto
però…se tanto le dispiace non essere citata è perchè evidentemente
deve tenerci molto…. voglio però spiegarle il perchè della sua
assenza nei saluti della scorsa puntata……..innanzitutto perchè
finora è la persona che ha ricevuto la dedica più importante…seppur
senza che il suo nome venisse svelato…e non volevo farla abituare
troppo bene…..in secondo luogo perchè è vero che le avevo promesso di
farle questo famoso salutino…però è altrettanto vero che questo era
subordinato al fatto che lei mi passasse prima le foto che ancora mi
deve…..ma la sua memoria che ricorda così bene tutto quello che le
conviene ha dimenticato questo piccolo particolare. Senza contare che
ancora non mi ha lasciato nemmeno un commentino sul blog……. Quasi
quasi adesso il muso lo metto io………

In ogni caso siccome un
salutino volevo comunque farlo anche per lei eccomi qui con questa
dedica…..del resto lei sa che le voglio bene….e sa benissimo che
quando vuole può darmi appuntamento su quella stella…quella di cui
solo noi due conosciamo le coordinate…….e mi dispiace………ma
questo è un segreto che non posso rivelarvi.


Come sempre amici miei i vostri commenti saranno più che graditi….il luogo ormai lo conoscete…è il mio blog http://libero-bright.spaces.live.com/
….sempre che non pensiate di voler dire qualcosa di troppo perosnale
per renderlo pubblico…ed allora potete pure scrivermi per posta
privata o magari chiamarmi al telefono…per il momento, fino a natale,
di vederci di persona non credo ci siano possibilità.






E ti diranno parole

rosse come il sangue, nere come la notte


ma non è vero, ragazzo,


che la ragione sta sempre col più forte;


io conosco poeti


che spostano i fiumi con il pensiero,


e naviganti infiniti


che sanno parlare con il cielo.

Chiudi gli occhi, ragazzo,
e credi solo a quel che vedi dentro
stringi i pugni, ragazzo,
non lasciargliela vinta neanche un momento
copri l’amore, ragazzo,
ma non nasconderlo sotto il mantello;
a volte passa qualcuno,
a volte c’è qualcuno che deve vederlo.

[…….]

Sogna, ragazzo sogna,
quando lei si volta, quando lei non torna,
quando il solo passo che fermava il cuore
non lo senti più.

Sogna, ragazzo, sogna,

passeranno i giorni, passerrà l’amore,


passeran le notti, finirà il dolore,


sarai sempre tu …

Sogna, ragazzo sogna,
piccolo ragazzo nella mia memoria,
tante volte tanti dentro questa storia:
non vi conto più.

Sogna, ragazzo, sogna,
ti ho lasciato un foglio sulla scrivania,
manca solo un verso a quella poesia,
puoi finirla tu.

LiberaMente Libero,

il vostro Filosofo di Merda!
…..eternamente Peter Pan

Annunci

2 Risposte to “22° puntata”

  1. Beh, se questa non ti piace molto chissà cosa puoi scrivere in una puntata che ti piace!Inizio col dirti che resto molto stupita rispetto ad alcune cose che scrivi, quando parli del tuo modo sincero, diretto, di approcciarti agli altri vedo anche il mio, vedo la stessa ricerca affannosa di relazioni (d\’amicizia o d\’amore) vere, fondate sul rispetto reciproco, la fiducia, la sincerità…Tutti valori che sono quasi "fuori moda" e per chi li percepisce diventano quasi un peso, una zavorra, qualcosa che li "ostacola" nel rapporto con gli altri. È un\’amara considerazione ma la faccio comunque…Chi crede ancora in certi valori non rappresenta che un\’esigua minoranza, viene talvota additato come un povero scemo, un utopista. Nonostante anch\’io abbia ricevuto le mie belle fregature, nonostante io abbia più volte sbattuto la faccia contro questo muro d\’indifferenza di cui parli, io non demordo…È una costante del mio carattere essere una che non molla mai, sono convinta che al mondo esistano persone che provano i miei stessi sentimenti e che cercano quello che sto cercando io…E dovessi sbattere contro altri 1000 muri prima o poi troverò quelle persone e nascerà qualcosa di vero. Anch\’io sono stata una bambina molto timida, di una timidezza incredibile,che ha sempre avuto (e ha tuttora) grosse difficoltà ad approcciarsi alle persone e alla vita; crescendo e subendo gli "attacchi" di chi era più forte di me ho sviluppato una personalità forse un po\’ aggressiva ma molto forte, che mi ha un po\’ aiutato a fregarmene di questo giudizio che il mondo esercita su tutti noi…E almeno in parte posso dire di farcela.
    Il saluto…Beh Don Vincè quello è la parte migliore della puntata!!Ovviamente scherzo però mi fa molto piacere essere stata "citata" e te ne ringrazio molto (e comunque, tanto per la cronaca, la "mia" auto è una comunissima Lancia Y commercializzata in tutta Italia, sprovvista di particolari sensori anti-nebbia…Per la nebbia noi polentoni abbiamo l\’occhio allenato!! XD )
    In ultimo la canzone…Beh ragazzi quella è pura poesia…Che altro si può aggiungere??
     
    Un bacio
     
    Marta

  2. Valentina Says:

    ehi cuginetto….anche stavolta hai toccato un tema fondamentale nella tua puntata….l\’amicizia…
    anch\’io ho scritto qualcosa su questo argomento nel mio ultimo intervento, ma naturalmente non ci ho messo quasi nulla di mio…solo qualche frase qui e là….
    ma cmq, concordo con te…spesso dire la verità a chi sentiamo di voler bene fa male…anche se lo facciamo per il loro bene….ed è brutto quando ci abbandonano solo perchè abbiamo detto loro ciò che era giusto….
    ma ci abbandonano anche se diciamo loro bugie….quindi, che dobbiamo fare? questa è contraddizione….
    eppure, diceva Eraclito, che tra due opposti c\’è sempre qualcosa che li unisce……il problema sta però nel capire che cosa…….
    molti poi ci voltano le spalle e spesse volte siamo anche noi a voltarle a loro….tutto per qualche piccola incomprensione momentanea…che però non si risolve, o perchè non ce n\’è possibilità….o perchè una delle due parti non lo desidera….
    sono un po\’ in questa situazione in questo periodo…o non so se si risolverà….ma cmq cerco di tenermi stretti gli amici che ho, quelli che non si fermano alla prima difficoltà nel rapporto che ci lega……perchè se non si fermano, vuol dire che posso davvero reputarli AMICI….perchè "un amico non ti scredita, non si vendica"…è un amico e basta……!
    sbaglio forse?!???
     
    è sempre un piacere cmq leggere ciò che scrivi…almeno, così, imparo a conoscerti meglio….non posso vederti, ne parlarti perchè sei lontano….ma posso sempre sapere ciò che pensi, almeno in parte 😉
     
    ciao mio bel cuginetto tanto dolce con me 😛
    un bacione,
    ti voglio troppo bene……. (:
     
    .Vàl℮.
    .là tuà W℮ndy.
     
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: