1984



posto qui dei pezzi di un
libro magnifico, 1984…consiglio a tutti coloro che non lo hanno letto
di correre il libreria o in biblioteca e colmare subito questa lacuna,
dopo tutto vi sembrerà diverso (capito Giovanni? puru cu tia parlu)





«Al futuro o al passato, a un tempo in cui il pensiero è libero, quando
gli uomini sono differenti l’uno dall’altro e non vivono soli…


a un tempo in cui esiste la verità e quel che è fatto non può essere disfatto.


Dall’età del livellamento, dall’età della solitudine, dall’età del Grande Fratello, dall’età del Bispensiero… tanti saluti!»



( Winston Smith, 1984)





Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato.



Il potere non è un mezzo, è un fine. Non si stabilisce una
dittatura nell’intento di salvaguardare una rivoluzione; ma si fa una
rivoluzione nell’intento di stabilire una dittatura. Il fine della
persecuzione è la persecuzione. Il fine della tortura è la tortura. Il
fine del potere è il potere.



Winston: Io so che alla fine sarete sconfitti. C’è qualche cosa,
nell’universo… non so, un qualche spirito, un qualche principio…
che non riuscirete mai a sopraffare.


O’Brien: Credi in Dio, Winston?


Winston: No.


O’Brien: E allora quale può essere questo principio che ci annienterà?


Winston: Non lo so. Lo spirito dell’Uomo.


O’Brien: E tu, ti consideri forse un uomo?


Winston: Sì.

O’Brien: Se tu sei un uomo, Winston, tu sei l’ultimo uomo. La tua
specie è estinta; noi ne siamo gli eredi. Ti rendi conto che sei solo?
Tu sei fuori della storia, tu non esisti.



Era un po’ curioso pensare che il cielo era lo stesso per tutti, in
Eurasia, in Estasia, e anche lì. E la gente sotto il cielo, anche, era
sempre la stessa gente… dovunque, in tutto il mondo, centinaia o
migliaia di milioni di individui, tutti euguali, ignari dell’esistenza
di altri individui, tenuti separati da mura di odio e di bugie, eppure
quasi gli stessi.




"Sei lento a imparare, Winston" disse O’Brien, con dolcezza.

"Ma come posso fare a meno…" borbottò Winston "come posso fare a
meno di vedere quel che ho dinanzi agli occhi? Due e due fanno
quattro."

"Qualche volta, Winston. Qualche volta fanno cinque. Qualche volta
fanno tre. Qualche volta fanno quattro e cinque e tre nello stesso
tempo. Devi sforzarti di più. Non è facile recuperare il senno."




I tre slogan del Partito



* War is peace.


o La guerra è pace.



* Freedom is slavery.


o La libertà è schiavitù.



* Ignorance is strenght.


o L’ignoranza è forza.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: